+39 055 8826807 | info@modilite.info |

Noduli tiroidei

Nodulo TiroideoAvere un nodulo nella tiroide è una patologia molto comune, soprattutto nel sesso femminile e con l’avanzare dell’età; infatti secondo alcune stime circa il 50% della popolazione sviluppa nel corso della propria vita un nodulo tiroideo, che molto spesso non viene mai avvertito e non causa alcun problema. La stragrande maggioranza dei noduli tiroidei non sono delle neoplasie maligne e non determinano alterazioni funzionali della funzione tiroidea.
Se rientri in quel gruppo di persone che sviluppano noduli benigni dalle dimensioni sufficientemente grandi da determinare una sintomatologia da compressione (fastidi nella deglutizione, dolori nel movimento, deviazione della trachea) e in grado di alterare la cosmesi del collo, ModiLite può darti una nuova ed efficace opzione terapeutica.
A parte la terapia farmacologica, di fatto inefficace nel ridurre di volume il nodulo tiroideo, la soluzione chirurgica è stata per molti anni l’unica alternativa terapeutica per i noduli benigni sintomatici.
La chirurgia di asportazione (tiroidectomia) consiste nel rimuovere l’intera ghiandola e risulta in alcuni casi una azione eccessiva rimuovendo, assieme al nodulo, il tessuto ghiandolare sano ancora in grado di produrre gli ormoni necessari all’organismo e obbligando il paziente ad una terapia ormonale sostitutiva a vita.

Cosa è la patologia nodulare?

Il nodulo tiroideo è una delle affezioni più comuni della tiroide, ghiandola endocrina a forma di farfalla situata nella nostra gola, che attraverso i due ormoni prodotti – la Tiroxina (T-4) e la Triodotironina (T-3) – regola moltissime funzioni fisiologiche, tra cui il metabolismo. I problemi alla tiroide, abbastanza comuni, soprattutto nella popolazione femminile, sono più frequenti nelle zone povere di iodio, ecco perché i medici consigliano fin da piccoli, qualora possibile, di effettuare viaggi o vacanze in località di mare, ricche appunto di questa sostanza, e di non farsela mancare nella dieta. I noduli tiroidei – anche definiti gozzo nodulare – possono colpire anche bambini e giovani, ma sono più probabili tra le donne di età comprese tra i 50 e i 60 anni.
Il nodulo tiroideo, nello specifico, è una tumefazione rotondeggiante che può essere singola o multipla, e in questo caso parliamo di gozzo multi nodulare ed è una delle affezioni più comuni della ghiandola endocrina a forma di farfalla (la tiroide). Queste neoformazioni possono essere solide, cistiche (piene di sostanze liquide) o miste. Le dimensioni in genere sono piccole, tanto che in molti casi un nodulo alla tiroide è del tutto asintomatico e si scopre per puro caso, ma può anche arrivare ad alcuni centimetri determinando problemi da compressione alterando la cosmesi del collo.
ModiLite al momento dimostra la sua ottima efficacia nei noduli benigni prevalentemente solidi o misti con sintomatologia nel collo.

Condividi

Le informazioni pubblicate in questo sito sono di carattere generale e hanno un fine puramente informativo: esse in alcun modo potranno sostituire cure terapie trattamenti prescritti da un medico o da altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Eventuali nozioni sulle procedure mediche e descrizioni di trattamenti presenti in questo sito hanno scopo puramente illustrativo e non permettono di acquisire le competenze necessarie per la loro applicazione. Tutte le indicazioni presenti su www.modilite.info devono essere sempre e comunque confrontate con il parere del vostro medico curante.

Sei un medico?

Se desideri ulteriori informazioni specialistiche sul trattamento di ablazione laser sui noduli tiroidei visita il nostro sito professionale www.elesta-echolaser.com